You are here:

Smartphone e tablet trionfo di App

Email

Saranno oltre 1 milione entro fine anno.

 

Nel mondo sono oltre 900.000 le applicazioni già disponibili sui principali application store ed entro fine anno si stima di raggiungere il milione. Un boom che vedrà il numero di download superare a fine 2011 i 30 miliardi dal lancio.

Lo sviluppo di un’offerta sempre più ampia di contenuti è solo uno degli elementi che hanno scatenato un circolo virtuoso nel mercato mobile. Altri dati testimoniano chiaramente, infatti, questo circolo virtuoso. Innanzitutto il numero di smartphone sta rapidamente crescendo (+50% le vendite nel 2011), anche grazie alla diffusione di dispositivi “low cost”. Con i tassi di crescita previsti si stima che nel giro di 3/4 anni gli smartphone (ad oggi circa 500 milioni nel mondo) supereranno il numero di pc (oggi pari a circa 1,4 miliardi).

Inoltre il numero di utenti internet da mobile continua a crescere a tassi elevatissimi e arriverà tra pochi anni – 2 o 3 al massimo – a superare, a livello mondiale, il numero di utenti che accedono al web da un pc. In molti Paesi, poi, si stanno già implementando le reti cellulari di nuova generazione (LTE), che porteranno la velocità della banda su mobile a superare i 100 megabit al secondo (superiore di un ordine di grandezza a quella attuale in Hsdpa).

E l’Italia, in questo contesto, a differenza di quanto è accaduto nel più tradizionale mondo dell’internet pc-centrico, in cui siamo da sempre il fanalino di coda rispetto ai principali Paesi internazionali, non ha nulla da invidiare alla maggior parte degli altri Paesi europei per la penetrazione di smartphone (39%), per la diffusione di broadband mobile (39%), per il numero di mobile surfer (coloro che hanno navigato su internet tramite cellulare almeno una volta all’anno), che raggiunge quasi i 13 milioni al mese, pari alla metà del totale di utenti internet, per l’utilizzo poliedrico che viene fatto del cellulare dagli italiani, che va ben al di là della semplice comunicazione, per le imprese nel nostro Paese specializzate nel mondo mobile, con una presenza significativa anche in altri mercati internazionali.

Sono molte comunque le aziende che stanno giocando una partita nel mondo delle applicazioni: il Mobile App Awards (il primo contest di premiazione delle applicazioni mobile sviluppate da aziende italiane e internazionali, organizzato dagli Osservatori Mobile della School of Management del Politecnico di Milano in collaborazione con Smau) ha visto la candidatura di ben 188 applicazioni consumer da parte di oltre 145aziende o sviluppatori indipendenti e 78 applicazioni business, relative a 65 aziende o sviluppatori indipendenti. Tra le aziende candidate molto rilevante la presenza di piccole imprese e sviluppatori indipendenti, a testimonianza del grande fermento imprenditoriale che il mercato delle mobile app sta attivando.

Una forte eterogeneità si riscontra nella tipologia di applicazioni candidate tra quelle consumer: il 28% appartiene alla categoria “utilità, strumenti e produttività”, il 25% a “giochi e intrattenimento”, il 24% a “mobile marketing & service”, il 16% a “informazione, media ed editoria” e il 7% a “mobile commerce & payment”.

Tre su quattro applicazioni candidate sono state sviluppate per gli smartphone, una su quattro per i new tablet. Oltre il 75% delle applicazioni fa riferimento al mondo Apple, solo il 10% e 3% rispettivamente ad Android-Google e BlackBerry.

Per quanto riguarda, infine, il modello di ricavo si evidenzia una forte presenza di applicazioni free (67%) e solo l’11% prevede la presenza dell’inapp billing (comprare contenuti aggiuntivi direttamente dall’applicazione).

Tra le app business, invece, metà delle applicazioni candidate appartiene alla categoria “business e altre app innovative”, il 32% è relativo a soluzioni a supporto della forza vendita (categoria “sales force automation”) e il restante 18% riguarda app di “work force automation”. A differenza delle candidature ricevute per il mondo consumer tra le app business dominano quelle sviluppate per i dispositivi new tablet (58%) rispetto agli smartphone. Inoltre, nonostante più della metà delle app (56%) sia specifica per il mondo Apple la quota di Android-Google e BlackBerry è maggiore (rispettivamente 21% e 4%). Fabio Traversa

Commenti  

 
0 #3 StevenEmepe 2017-01-16 14:11
objawy dny moczanowej podagry http://seeknet.pl/: http://seeknet.pl/ dna moczanowa podagra leczenie domowe
Citazione
 
 
0 #2 Damien 2016-02-23 17:25
Viagra takes approx 15 minutes to come into action, and will be effective until the patient becomes sexually aroused.

Men often become victim of depression when they fail to achieve erection. Some
Energy Psychology techniques utilize Chakras in their emotional release work, while others, such as
EFT, utilize the body's acupuncture system.

My web page - http://www.generiqueviagrafr.fr/pilule-viagra-forum: http://www.generiqueviagrafr.fr/pilule-viagra-forum
Citazione
 
 
0 #1 Diane 2015-02-27 19:02
Woah! I'm realpy enjoying the template/theme of this blog.

It's simple, yet effective. A lot of times it's
hard to gett that "perfect balance" between user friendliness and visual appeal.
I must say you've done a amazing job with this. Also, the blog loiads super fast for me on Opera.
Outstanding Blog!

Alsso visit my site; youwave activation key: http://www.stanmore.ac.uk/?option=com_k2&view=itemlist&task=user&id=14374
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna