You are here:

Ma quale banda larga facciamo prima il test

Email

SosTariffe – Un prezioso servizio per misurare le connessioni.

“Adsl fino a 7 mega, 8 mega, 20 mega”, recitano in tv o sui giornali le offerte dei diversi operatori telefonici. Ma è davvero così? Finalmente è arrivato un test che aiuta gli utenti di internet alla ricerca dell’adsl giusta: lo mette a disposizione gratuitamente SosTariffe che, come spiega l’homepage, “è uno dei principali portali indipendenti per il confronto dei servizi di telecomunicazione energia, gas Pay Tv e prodotti finanziari”.

 

Basta collegarsi qui, individuare il proprio operatore, inserire pochi dati (la velocità della propria adsl come da contratto e la città in cui si vive) e far partire “SosTariffe Speed Test” che controlla la velocità di upload e download e dà anche la possibilità di confrontare il proprio collegamento con quello di altri operatori presenti sulla zona, per capire qual è il miglior rapporto velocità-prezzo.

Prima di avviare ‘SosTariffe Speed Test’ bisogna assicurarsi di non avere in corso download o upload di file, spegnere le applicazioni che disturbano il risultato del test (ad esempio, client di posta elettronica, programmi p2p, conversazioni Voip), essere l’unico a utilizzare la connessione poiché la velocità e la banda della linea adsl viene suddivisa tra il numero di pc connessi al modem in un dato momento. Il partner tecnologico dell’operazione è Ookla, leader mondiale per lo sviluppo e la fornitura di applicazioni per la diagnostica della Rete.

Fabio Traversa

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna