You are here:

Piccole aziende una grande forza

Rete Imprese Italia – Organismo di rappresentanza per commercio, artigianato e turismo.

La Puglia è territorio di alleanze tra le associazioni di categoria. Modernizzare l’economia e la società connettendo imprese, territorio e Paese.

È con questo obiettivo che è nato Rete Imprese Italia, nuovo organismo di rappresentanza che per la prima volta vede unite le piccole e medie imprese dei settori commercio, artigianato e turismo.

Le associazioni fondatrici sono Cna, Confcommercio, Confartigianato, Confesercenti e Casartigiani, ma potrebbero ben presto allargarsi anche ad altre associazioni di rappresentanza. L’obiettivo è dare più voce e più forza ad un mondo che comprende due milioni di piccole imprese, con 14,5 milioni di addetti (il 60% della forza lavoro italiana), 817 miliardi di valore aggiunto prodotto di media all’anno.

Sono 2,6 milioni gli associati (740 mila iscritte a Confcommercio, 352 mila a Confesercenti, 700 mila a Confartigianato, 670 mila a Cna) mentre il bacino potenziale arriva a 4,2 milioni d’imprese.

La forza unitaria dell’alleanza delle organizzazioni di commercio, artigianato, servizi: oltre 2,3 milioni di imprese, 11 milioni di addetti, 95% del tessuto produttivo nazionale. L’idea di dare vita a questo soggetto nacque nel 2006, durante un convegno al cinema Capranica di Roma in cui le cinque associazioni avevano organizzato una manifestazione congiunta contro le politiche fiscali del Governo. Fu così chiamato il “Patto di Capranica” da cui ha avuto origine la nuova associazione.

Il presidente pro-tempore dell’associazione è Carlo Sangalli, presidente di Confcommercio, che terrà il timone per i primi sei mesi di vita, poi sarà sostituito a rotazione dai presidente delle altre associazioni che hanno fondato Rete Imprese Italia. Insieme alla associazione di rappresentanza lavorerà una Fondazione, il cui presidente, Giuseppe De Rita, presidente del Censis, ha il compito di laboratorio di analisi, ricerche, pensatoio, ufficio programma. “La Gazzetta dell’Economia” ha voluto raccogliere commenti, reazioni ed impressioni dei responsabili delle associazioni pugliesi.

Pierluigi De Santis

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna