You are here:

Rivoluzione per le aziende - Operative in un solo giorno

Anche alla Camera di Commercio si può effettuare la comunicazione unica d’impresa.

E' possibile effettuare anche alla Camera di Commercio di Bari la “comunicazione unica”, obbligatoria per tutte le imprese e tutti gli adempimenti necessari all’avvio dell’impresa e le successive modifiche e cessazioni. Prevista dalla Legge n. 40 del 2 aprile 2007, in Terra di Bari riguarderà le 155.476 mila aziende iscritte al Registro delle Imprese e coloro che intenderanno aprire una qualunque iniziativa economica in forma d’impresa.Comunica

La conseguenza immediata è la soppressione definitiva delle pratiche cartacee. La nuova procedura, infatti, sarà esclusivamente telematica attraverso l’utilizzo del Software ComUnica. Dopo tale data non sarà più possibile l’uso di modalità diverse dalla comunicazione unica o di altri canali.

“Una vera rivoluzione nella pubblica amministrazione – spiega il presidente della Camera di Commercio di Bari, Luigi Farace – che vede ancora una volta gli enti camerali protagonisti del cambiamento. Questa volta avviene in efficiente collaborazione con altre tre amministrazioni: Inps, Inail ed Agenzia delle Entrate. ComUnica riguarderà prossimamente anche le imprese artigiane.

In Puglia siamo in attesa della pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia degli adempimenti tecnici e della sottoscrizione del protocollo d’Intesa fra l’ente Regione e il ministero dello Sviluppo Economico. Dopo la firma digitale, che ha visto negli anni scorsi il pionierismo nazionale della Camera di Commercio di Bari nell’avvio delle nuove procedure, adesso con ComUnica si fa un passo in avanti decisivo procedure ancora più snelle, chiare e veloci, che rappresentano un contributo importante per avvicinare imprese e Pubblica Amministrazione. Con ComUnica si dà vita ad un linguaggio comune, foriero di un dialogo sempre più proficuo e funzionale soprattutto ad invogliare la nascita di nuove imprese, proprio grazie alla semplificazione delle procedure”.

La fase di sperimentazione prevista dalla legge ha avuto la durata di un anno.

La Comunicazione è la procedura attraverso la quale le nuove imprese potranno essere operative in 1 giorno e assolvere, al massimo in 7 giorni, gli adempimenti dichiarativi verso Registro delle Imprese, Inps, Inail ed Agenzia delle Entrate mediante la presentazione di un modello informatico unificato indirizzato (per via telematica o su supporto informatico), alla Camera di Commercio competente per territorio. In pratica, la regia delle comunicazioni è affidata alle Camere di Commercio che, attraverso InfoCamere – la loro società di informatica – diventano l’unico front office per tutte le registrazioni ai fini dell’attribuzione del codice fiscale e/o della partita IVA (Agenzia delle Entrate) e per l’iscrizione al Registro delle Imprese, ma anche ai fini, previdenziali (Inps) ed assicurativi (Inail). In questo modo, si rende possibile al neo-imprenditore o a chi un’impresa l’ha già, di dialogare con un solo soggetto in rappresentanza della Pubblica Amministrazione (la Camera di Commercio) che provvederà in modo del tutto trasparente a comunicare alle altre amministrazioni interessate i dati di competenza di ciascuna. ComUnica consentirà di adempiere anche agli obblighi verso l’Albo ministeriale delle società cooperative.

Ulteriori approfondimenti su "La Gazzetta dell'Economia" num. 15 del 10 aprile 2010, pag. 21

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna