You are here:

Agroalimentare

Il pasticciaccio della bieticoltura dove sono finiti i soldi del Fondo?

Il “pasticciaccio brutto” dei bieticoltori pugliesi e di Finbieticola scoppia in Capitanata, nel bacino produttivo che l’Unione europea voleva chiudere. Una richiesta di finanziamento (respinta) per ammodernare gli impianti dello zuccherificio di Termoli fa venire i nodi al pettine. Perché il fondo non solo non eroga, ma ritiene ormai esaurita la sua funzione. E i soldi messi dentro dagli agricoltori (si parla di 250 milioni)? Spariti, o meglio avrebbero preso altre strade.

 

L’olio lucano sposa l’ambiente

Coltivare l’olivo e guadagnare, riducendo l’impatto ambientale. È questo l’obiettivo che si propone l’Uprol di Basilicata con il programma triennale di attuazione del regolamento europeo 867/08. Un investimento complessivo di 300mila euro in tre anni (circa 100mila euro all’anno), tra fondi messi a disposizione dall’Unione Europea, dal Governo e dalle Associazioni, per aiutare gli agricoltori lucani a compiere una svolta sempre più decisa in direzione della sostenibilità. Lo hanno detto a chiare lettere Canio Rosa e Claudio Cufino, rispettivamente presidente e direttore dell’Uprol di Basilicata.

Lunga vita ai cibi e i conti tornano

Con la "sterilizzazione a freddo" la vita dei cibi può essere allungata senza pericoli consentendo ad alcuni "freschi" di raggiungere mercati oggi inaccessibili. Questo permetterebbe ad alcuni produttori di conquistare quote di mercato. Una tecnica di cui sanno tutto proprio in Puglia, a Foggia.

Per il pomodoro la miopia della Capitanata

L’oro rosso di Puglia s’inabissa. Sprofondano le quotazioni per la sovraproduzione che deprezza il prodotto e per i costi diretti che mandano in affanno gli agricoltori dauni. Scende il prezzo, sale il costo (l’acqua per irrigazione in Puglia costa tre volte in più che in Emilia Romagna). C’è chi crede ancora nel prodotto e non abbandona il campo e chi suggerisce di strutturare meglio il comparto con la creazione di un Distretto.

Pagina 6 di 6